Hôtel particulier

Graff arreda i bagni e la cucina della residenza Bretonvilliers, un progetto di Damien Langlois-Meurinne

di Agnese Lonergan

foto di Stephan Julliard

Previous Next

Per l’interior designer francese Damien Langlois-Meurinne, l’idea di vivere sull’Île Saint-Louis di Parigi è un sogno che si realizza. “È una parte unica della città che si trova all’ombra della Cattedrale di Notre-Dame”. Come Venezia, è un posto quasi fuori dal tempo. Una volta entrato nelle sue strade laterali, non c’è quasi nessuno in giro nonostante ci si trovi nel cuore della capitale. Lo trovo abbastanza magico”.

La residenza Bretonvilliers si trova al piano nobile, il secondo, di ciò che rimane di un imponente hôtel particulier che fu costruito tra il 1637 e il 1642 e che originariamente aveva il suo giardino privato con affaccio direttamente sulla Senna. L’appartamento, che accoglie diverse camere con alti soffitti, è stato in passato di proprietà di una coppia americana e fu successivamente acquisito da uno sviluppatore immobiliare che volle installare soppalchi nella maggior parte degli spazi secondari per ampliarne la metratura. E l’intervento di Langlois-Meurinne ha assecondato questa divisione, trattando ognuno di loro come una scatola e usando la stessa finitura sia sui soffitti che sulle pareti.

Ma è il bagno principale la stanza che più di tutte sembra un’opera d’arte, arredata con le collezioni di rubinetteria Graff. Qui il marmo White Panda – utilizzato per la consolle , il piano che circonda la vasca e il pavimento – arricchisce lo spazio con le sue venature nere che sembrano tratti calligrafici disegnati con un ampio pennello, mentre i rubinetti M.E nella finitura Gunmetal scelti dal progettista completano l’ambiente con una nota di colore intensa.

Anche la piccola toilette, con specchio personalizzato e applique in ottone traforato, accoglie un rubinetto M.E. a parete con finitura bronzo oliva di Graff, dando vita a una composizione dinamica sopra il lavandino in marmo Panda White. In cucina, invece, il rubinetto della serie Sospiro a doppia leva nella finitura bronzo oliva spicca su un lavello in marmo Arabescato, conferendo all’ambiente un tono moderno e allo stesso tempo retrò.