Hotel Fauchon, l’esperienza diventa gourmand

Audace, sensuale e stravagante, tutto da scoprire e assaporare: è il nuovo Hotel Fauchon di Parigi, aperto in Place de la Madaleine, a pochi passi dall’omonimo tempio della gastronomia francese  

di Antonia Zanardini

Previous Next

“La vita è breve e vogliamo assaporarne ogni momento”: è questa, in sintesi, la filosofia del brand Fauchon, che oggi porta la sua experience a un livello superiore, grazie all’apertura di un audace ed esclusivo cinque stelle proprio in Place de la Madaleine, a pochi passi dalla ormai celebre gastronomia che dal 1886 attira golosi e gourmand da tutto il mondo. Una maison che invita i suoi ospiti a sperimentare, toccare, gustare e, ovviamente, a ricercare il piacere in ogni sua declinazione.

Il concept

L’atmosfera è epicurea, vivace ed eclettica, con frizzanti tocchi glamour che sdrammatizzano l’austero edificio haussmaniano che le fa da cornice, la destinazione ideale per viaggiatori che cercano più di un semplice hotel.

Il progetto è dell’architetto Richard Martinet – già protagonista del restyling di altri templi del lusso come il Crillon e il Peninsula Paris – per l’occasione coadiuvato dall’Atelier Paluel Marmont. Sono 43 le camere e 11 le suite, ognuna caratterizzata da un design unico e distintivo, con enfasi su lusso, modernità e comfort e – ca va sans dire – con vista straordinaria sulla Torre Eiffel, la Madeleine e l’Opera. Sofisticato e glamour il decor, con raffinati arredi tailor made, tappeti pregiati, bagni preziosi e una sofisticata palette che anche nell’interior riprende i colori distintivi del brand: rosa, bianco e nero.

L’esperienza gourmand

Al Fauchon l’esperienza gourmand è immersiva, dall’arrivo alla partenza, e tutto ruota attorno alle creazioni iconiche del brand, per scoprire un intero universo e il suo inimitabile savoir faire. Abolito il classico check-in, l’ospite viene accolto con un bicchiere di champagne e una selezione di paste, per rilassarsi e cominciare a scoprire l’universo gastronomico firmato Fauchon. Reinventata anche l’esperienza standard del minibar, abilmente sostituita da un Gourmet Bar personalizzabile in ogni camera, con ampia scelta fra tutte le delizie dolci e salate della maison.  La colazione e i pranzi si gustano al Giardino del Thé o al Grand Café Fauchon che, con la sua terrazza affacciata sulla piazza e una capienza di 150 posti, è pronto a deliziare gli ospiti ma anche tutti i parigini e i molti turisti che visitano la capitale. E a ogni ora del giorno e della notte si può ordinare in camera il meglio della gastronomia francese, in servizio continuo dalla colazione a notte fonda. Un vero “paradiso dei golosi”, che durante tutto il soggiorno vengono viziati come solo Fauchon sa fare.

Il brand Fauchon

Fin dalla sua creazione nel 1886 a Parigi, Fauchon ha un’unica ambizione: far conoscere l’eccellenza culinaria francese in tutto il mondo. Una missione ambiziosa che la maison persegue attraverso la ricerca dell’eccellenza, il gusto del “raro e unico”, con sapienti tocchi di fantasia, audacia e creatività. Un vero punto di riferimento per i palati gourmand, grazie anche ai suoi celebri dolci, opera del pastry chef François Daubinet che, con infinita passione per il gusto e per la bellezza, rivisita i classici della tradizione francese con rigore e un pizzico di stravaganza.

L’apertura del nuovo Hotel Fauchon a Parigi è solo la prima tappa di un progetto che porterà il brand all’apertura di venti hotel nel mondo entro la prossima decade. Un piano ambizioso che Fauchon realizzerà grazie alla collaborazione con Esprit de France, partner al 49% del progetto, a cui è stata affidata anche la gestione di Fauchon l’Hotel Paris.