Campus X e Serenissima

Campus X e Serenissima Informatica insieme per rivoluzionare l’offerta residenziale accademica

Previous Next

Campus X è una realtà italiana alquanto originale e moderna che si ispira a modelli di accommodation internazionali e che, dal 2010 a oggi, ha rivoluzionato l’offerta residenziale per il mondo accademico in Italia.

Campus X è un eccellente esempio di student housing dove gli studenti vivono, a pochi passi dalle strutture universitarie, ma soprattutto condividono percorsi di studio ed esperienze di vita: un’idea innovativa che, negli anni, si è concretizzata con l’apertura di 4 campus a Roma, Firenze, Bari e Chieti. A settembre 2020, saranno inaugurati 2 nuovi campus a Torino. Rispetto a Roma, Firenze, Bari e Chieti, a Torino sarà proposta una soluzione ibrida che, nelle 2 residenze universitarie, prevede anche la disponibilità di camere hotelper soggiorni di breve periodo, con lo scopo di rispondere alle nuove esigenze del turismo giovanile.

Per noi è più che mai stimolante poter collaborare con una società che, ispirandosi ai campus americani,sta rivoluzionando il concetto di student housing in Italia.”, dice il direttore marketing di Serenissima Informatica, Alessandro Calligaris. “Rispetto ai nostri clienti tradizionali, hotel e catene alberghiere di lusso, fornire i software gestionali a Campus X è stata una sfida nuova e diversa che ci è piaciuto intraprendere e che ci ha dato molte soddisfazioni.

In effetti, le esigenze di Campus X erano specifiche proprio per la tipologia di business di cui si tratta.

Avevamo bisogno di un sistema che potesse gestire l’affitto di letti e camere per lunghi periodi e di agevolare il nostro lavoro nel preparare la proposta contrattuale” spiega Federica di Fabio, marketing manager di Campus X. “Dopo un’attenta attività di scouting, l’unico prodotto che riusciva a rispondere a questa nostra esigenza è stato protel PMS, distribuito in Italia da Serenissima Informatica.”.

La collaborazione con Serenissima Informaticaè iniziata nel 2012 proprio con l’acquisto del gestionale protel ed è continuata, poco dopo, con l’integrazione del software per gestire i punti vendita di Food & Beverage presenti all’interno dei vari campus, iSelz, e con quella di Microsoft Dynamics NAV, il software per la parte amministrativa. Disporre di una suite tecnologica integrata era una condizione imprescindibile.

All’inizio, per la parte di back office, usavamo un software che non era interfacciato contabilmente con protel PMS: le operazioni di inserimento contabile avvenivano manualmente e, come tutte le cose manuali, comportavano margini di errore. Con l’avvento dell’hotel back office di Serenissima Informatica per Microsoft Dynamics NAV, abbiamo ottenuto vere e proprie situazioni contabili con gli automatismi necessari.”, spiega Daniela Onorati, responsabile amministrativa di Campus X.

Il progetto di Campus X è molto ambizioso: l’obiettivo per il 2020 è quello di raggiungere i 7.000 posti letto e di superare le 10.000 camere per il 2023. È ovvio che la parte tecnologica giocherà un ruolofondamentale nel raggiungimento di questi obiettivi.