Bidroom: il nuovo cda

Bidroom, l'Online Travel Community in costante e rapida crescita, ha annunciato l'espansione del consiglio di amministrazione del gruppo. Albergatori con esperienza e investitori quali Bas Tolmeijer, Francesco Monaco e John Stoffers si uniscono al gruppo

Previous Next

Bidroom è stato lanciato nel 2014 quando, a causa delle alte commissioni addebitate agli albergatori da parte delle OTA, è stato possibile entrare in gioco. I fondatori di Bidroom, Michael Ros e Casper Knieriem: “Poiché il concetto rivoluzionario è così popolare tra gli albergatori, il numero di membri della nostra comunità è aumentato vertiginosamente. In parte attraverso un’intensa collaborazione con la società di carte di credito Visa, la nostra azienda è ora diventata un attore di primo piano sul mercato e siamo pronti per il prossimo passo. Coinvolgendo questi professionisti, possiamo ulteriormente dare forma alla nostra missione di scuotere il mercato OTA e renderlo più equo”.

Tolmeijer, Monaco e Stoffers si sono guadagnati la posizione nel settore alberghiero internazionale, essendo stati co-fondatori della catena di Apollo Hotels, che è stata venduta con successo agli hotel Fattal questa estate. Nel nuovo consiglio, Bas Tolmeijer svolgerà il ruolo di Chief Executive Officer di Bidroom. “Dai nostri anni di esperienza nel settore alberghiero, sappiamo quanta pressione esercitano le OTA sulle spalle degli albergatori sotto forma di obblighi, richieste e commissioni in aumento. Non vediamo l’ora di lavorare con il team per promuovere la crescita globale della comunità di Bidroom, con la quale possiamo fare davvero la differenza per i viaggiatori e gli hotel”.

Il consiglio di cinque membri comprende Michael Ros, in qualità di Chief Operating Officer (COO) responsabile per l’intera attività, Casper Knieriem (Chief Development Officer) con sviluppo internazionale come portfolio, John Stoffers come Chief Financial Officer (CFO), Francesco Monaco, come Chief Commercial Officer (CCO) responsabile della strategia commerciale e Bas Tolmeijer come CEO.