Timeless Feeling

Paum Design firma un ristorante eclettico, che fonde epoche e stili e li arricchisce con lievi e colorati echi vintage

di Raffaella Oliva

foto di Sergey Melnikov

Previous Next

Rustico, ma in chiave moderna. Si presenta così il ristorante Italy sulla Vilenskiy Pereulok a San Pietroburgo, ultimo nato di una catena che nella città russa vanta altri locali. Una trattoria contemporanea progettata con l’intento di replicare la sensazione che si prova oggi passeggiando, per esempio, per una città come Milano, miscuglio di epoche e stili estetici.

Da un lato il sapore pittoresco dei vicoli, dall’altro il fermento cosmopolita: fondendo questi due orientamenti lo studio Paum Design ha messo a punto un ambiente idealmente senza tempo, ma dall’identità forte, giocato principalmente sulle tonalità del bianco e del rosso, con qualche tocco di verde regalato anche da piante e palme.

Una volta varcato l’ingresso si viene accolti da un’alternanza di pareti di mattoni, superfici rivestite con assi di legno, inserti in cemento, colonne in ghisa verniciate, ringhiere perimetrali e sezioni di soffitto rifinite con piastrelle chiare. Questi alcuni dei segni particolari di un ristorante la cui sala principale è dotata di una cucina completamente aperta, visibile ai clienti.

L’obiettivo è creare un’atmosfera informale e famigliare anche attraverso altri dettagli: dall’arco in legno con griglia esterna in metallo che separa due aree del locale alle lampade in vetro e ceramica, passando per sedute, divanetti, mobili e complementi di design dal lieve gusto vintage. Non mancano alcune mensole a muro con sgabelli e una wine room con un grande tavolo per gruppi di massimo sedici persone, il tutto in uno spazio di 350 metri quadrati dove la luce è concentrata sui tavoli, per non distogliere l’attenzione dal vero protagonista dell’allestimento: il cibo.