Pedrali al DoubleTree by Hilton

Gli arredi Pedrali all’interno di uno spazio iconico per la città di Torino, recentemente riprogettato dall'architetto Michele Arcarese

Previous Next

DoubleTree by Hilton Turin Lingotto nasce all’interno di uno spazio che racconta, con la sua stessa struttura, un pezzo di storia della città di Torino. Situato nello storico ex stabilimento FIAT, l’edificio progettato da Renzo Piano è stato recentemente protagonista di un restyling a cura dell’architetto Michele Arcarese.

Il nuovo progetto ha donato un mood più contemporaneo all’edificio pur conservandone i tratti architettonici originali: alti soffitti, ampie finestre e lo storico circuito automobilistico sul tetto. Sono stati introdotti nuovi arredi e modificati alcuni elementi stilistici: piccole azioni che nascono dalla volontà di instaurare un dialogo con il progetto originale. Quello che affascina nel progetto è il contrasto tra linee curve e rette, reso attraverso l’utilizzo di materiali caldi e freddi come il legno e il metallo bronzato. Le tonalità predominanti di tutto l’ambiente sono infatti il colore del legno ciliegio, l’ottone bronzato spazzolato e l’azzurro intenso. Colori che si ripropongono anche nello spazio atto ad accogliere il ristorante, arredato con alcuni prodotti delle collezioni Pedrali.

Il ristorante, la cui cucina è gestita dallo chef Daniele Giolito, si presenta come uno spazio essenziale e maestoso per la sua altezza e magnificenza, apprezzabile fin dagli ascensori panoramici. Nell’ambiente sono state introdotte pannellature luminose con una doppia funzione estetica e tecnica: da un lato rendono lo spazio più caldo e accogliente, integrandosi perfettamente ai rivestimenti in ciliegio, dall’altro proteggono dagli urti le pareti, rispettano le geometrie esistenti e rimodulano lo spazio riportandolo a una scala percettiva umana.

I nuovi elementi di arredo inseriti, tra cui le poltroncine Jazz e le sedie Tweet di Pedrali, ricreano l’atmosfera accogliente propria delle strutture ricettive di alto livello. Le poltroncine e gli sgabelli Jazz sono caratterizzati da armonia di forme, ergonomia ed eleganza. Le sedie Tweet, disegnate da Marc Sadler, con il loro tratto pulito e razionale, garantiscono la massima adattabilità all’interno di ambienti contract. Il rivestimento in velluto di entrambe le sedute, nei colori nero e ottanio, contribuisce a donare uno stile ricercato e a rendere l’ambiente confortevole e ospitale.