Paper Moon Giardino

Un nuovo ristorante a Milano, ambientato nelle sale affrescate di Palazzo Reina, a pochi passi dal quadrilatero della moda. Il primo progetto italiano dello studio AB Concept

di Antonella Tereo

Previous Next

A Milano è arrivato il tocco di AB Concept, lo studio di Hong Kong diretto da Ed Ng e Terence Ngan, già autori di progetti prestigiosi per brand come Ritz Carlton, Marriott International, Rosewood e Mandarin Oriental.

A loro è stato infatti affidato il compito di realizzare un ristorante intimo e sofisticato e di ambientarlo nelle sale dell’ottocentesco e neoclassico Palazzo Reina. Una sfida complessa, visto che l’edificio è vincolato dalle Belle Arti, ma sicuramente vinta: nel rispetto della storicità dell’edificio e della planimetria originaria, il nuovo Paper Moon Giardino conserva tutto il fascino di un’antica dimora patrizia, intima e sofisticata, tutta giocata su una palette di colori tenui.

Protagonista assoluta del concept la luce. Quella naturale che entra dallo splendido giardino, illumina i soffitti affrescati e viene amplificata e riflessa dai molti specchi che decorano le pareti, e quella artificiale emanata dai corpi illuminanti, tra i quali una splendida lampada esagonale da terra e le plafoniere frutto della nuova collaborazione dei designer con il brand Lasvit. Per gli arredi inconfondibile lo stile di AB Concept: un minimal impeccabile, risultato di uno studiato mix di materiali e geometrie a contrasto.