Vora Boutique Hotel

Sui bordi del cratere, il Vora Boutique Hotel, progettato a Santorini dal team ateniese K-studio è costituito da tre ville sovrapposte con suggestive camere scavate nella roccia

di Laura Verdi

Previous Next

Un design unico e drammatico che celebra l’energia della tradizione architettonica vernacolare e del vulcano, ai margini del quale è realizzato. E il Vora Boutique Hotel, progettato a Santorini dal team ateniese K-studio per volere di un committente visionario originario dell’isola.

Costruito in quattro anni completamente a mano, data l’inaccessibilità del sito ai mezzi meccanici, l’hotel è realizzato su un sito in forte pendenza, il che ha comportato lo studio di soluzioni spettacolari che hanno permesso di sfruttare la complessità del luogo per ottenere delle visuali mozzafiato godendo dei rinomati tramonti delle isole greche.

Il piccolo complesso è costituito da tre ville, due delle quali, in sovrapposizione, sono di recente costruzione mentre quella più in alto sulla scogliera è frutto della riqualificazione di una tradizionale villa già esistente. Tre camere scavate nella roccia, in successione verso l’interno della montagna, alla ricerca del fresco durante le soleggiate giornate estive: è questo il layout che caratterizza le tre costruzioni.

Pietra vulcanica e grassello di calce

K-studio ha lavorato su tre concetti ben evidenti nel progetto: il vernacolo tradizionale, la pietra vulcanica e la ricerca totale della privacy, garantita a tutte le location. Ogni villa è indipendente, con punti di vista esclusivi, ha terrazza sul mare e piscina bordo sfioro che creano un curioso senso di assoluto così come sono, quasi a sbalzo sull’Egeo.

Non potevano mancare le forme arrotondate tipiche dell’architettura locale e le finiture in grassello di calce che danno un’impronta materica alla realizzazione. Gli interni sono sobri ed elegantissimi, giocati sui colori del beige, interrotti dai toni più scuri del legno carbonizzato e del ferro brunito degli arredi, in parte disegnati dallo studio di progettazione, in parte realizzati da artigiani locali.