Villa Foz

Un contemporaneo boutique hotel all’interno di un sontuoso maniero, reinterpretato dal designer Nini Andrade Silva

di Sabrina Bergamo

Previous Next

Villa Foz è una villa del XIX secolo che sorge lungo un’elegante via di Porto, città rinomata per la sua architettura, i suoi ristoranti e il suo charme. Un progetto di ampliamento nel rispetto storico delle preesistenze firmato dallo studio locale Miguel Cardoso Arquitecto. Il risultato? Un hotel contemporaneo che valorizza il passato nel legame con il presente.

Preservare l’essenza storica dell’edificio è stato il filo conduttore dell’intero progetto di ristrutturazione, a partire dal nuovo volume annesso alla villa. Un elemento dalle linee semplici che riprende le finiture, i materiali e i dettagli del fabbricato esistente per mantenere l’eleganza dell’insieme pur conservando una sua individualità.

All’interno lo stile inconfondibile di Nini Andrade Silva unisce forme essenziali e innovative  con il romanticismo classico attraverso un lavoro sapiente che impiega materiali quali pietra, mosaico e bronzo per ammorbidire la maestosità del luogo e ottenere un ambiente intimo e ospitale. Un gioco di elementi decorativi, pattern, colori caldi e linee morbide che crea armonia interpretando abilmente sia l’opulenza del mondo antico che lo spirito moderno della città.

L’hotel si compone di 68 camere da letto, una zona dedicata al wellness e una parte riservata a una ristorazione d’alto livello. Perché l’esperienza culinaria diventa fondamentale in un luogo che si colloca nella capitale gastronomica del Portogallo e, nel caso di Villa Foz, risulta interessante anche dal punto di vista architettonico. Le ampie sale sontuose si trasformano in vista dei propri ospiti.

L’alternarsi di tavoli rotondi e quadrati, apparecchiati in modo essenziale e abbinati a eleganti poltroncine che si intonano con le nuance delle pareti e dei tendaggi, la bellezza dei pavimenti originari e una selezione di lampade moderne restituiscono un’atmosfera spettacolare.

La creatività di Nini Andrade Silva si sprigiona infine all’interno delle stanze. Una visione legata all’oceano, al movimento delle onde, ai toni verdi delle tormaline e alle sfumature color terra che si concretizza negli arredi customizzati, nei tappeti serigrafati realizzati ad hoc e in forme sinuose. L’uso di materiali tattili come legno e pietra associati al vetro e agli specchi, la ricercatezza del bagno in travertino, l’illuminazione meticolosamente studiata e le decorazioni a parete offrono il comfort ideale in un ambiente lussuoso e raffinato. Un vero tocco da maestro.