Un viaggio in treno

NH Milano Palazzo Moscova rinnova completamente alcuni suoi ambienti per ricreare l’atmosfera della struttura originale dell’edificio, sede della prima stazione ferroviaria milanese

di Agnese Lonergan

Previous Next

La nuova hall di NH Milano Palazzo Moscova accoglie gli ospiti in un ambiente unico, pensato per raccontare la storia dell’antico palazzo che custodisce alcune tracce della prima stazione ferroviaria meneghina. Infatti, le grandi volte del piano interrato e i segnali ferroviari sono autentici così come il conta chilometri dei treni e le valigie all’ingresso, provenienti proprio dall’Ufficio Oggetti Smarriti delle Ferrovie dello Stato.

Progettata da Giulio Sarti, noto ingegnere italiano, la struttura è considerata la prima stazione ferroviaria di Milano: da qui, nel 1840, Monza divenne raggiungibile in 17 minuti, al prezzo di 1 lira austriaca. E oggi il “viaggio sul treno” inizia proprio dalla hall con i sedili autentici di un antico vagone posti davanti a una carta da parati che ne ricorda l’interno e con alcune valigie, disposte in una libreria, che ricreano l’atmosfera di un tempo.

Subito a fianco, un’area decorata da una carta da parati che riproduce un’antica sala d’attesa della stazione con una timetable diventa all’occorrenza o una zona in cui gli ospiti possono accomodarsi per leggere e lavorare o una piccola ma originale sala meeting.