The Blake

Oltre a essere sede dell'università di Yale, la città di New Haven, nel Connecticut, ospita anche The Blake, un hotel dal design accattivante che si pone come riferimento per ospiti e locali

di Alessia Delisi

Previous Next

Deve il suo nome ad Alice Blake, prima donna ad essersi laureata a Yale: è The Blake, l’hotel – assolutamente unico nel suo genere – nato per dare alloggio a professori, genitori e a tutti coloro che gravitano, anche per lunghi periodi, intorno alla prestigiosa università americana.

Grazie al contributo di Alexander Waterworth Interiors e HVS Design, le 108 camere fondono elementi classici come il mogano e il velluto degli arredi e delle sedute con un design dal tocco minimale e contemporaneo. Pensata come punto di ritrovo per gli ospiti e la popolazione locale è invece la hall al piano inferiore, dove legno e pellami pregiati dialogano in modo eclettico con il cemento e l’acciaio annerito.

«Vogliamo sentirci più che altro come un luogo dove poter ascoltare musica locale, vedere l’arte locale, accogliendo non solo gli ospiti dell’hotel, ma l’intera comunità», spiega il fondatore Randy Salvatore. A fare da collante è allora il grande camino al centro dello spazio condiviso. Tutt’intorno libri, opere d’arte e oggetti da collezione rievocano l’immenso patrimonio culturale della città.

www.theblakenewhaven.com

Le camere fondono elementi classici come il mogano e il velluto degli arredi e delle sedute con un design dal tocco minimale e contemporaneo