Nasce Otium a Milano

Nel cuore di Milano nasce OTIVM, un nuovo ristorante in un palazzo progettato da Gio Ponti. Da un’idea di N+M Design Studio, una sede nata per stupire

Previous Next

In un palazzo progettato da Gio Ponti al centro di Milano, e più precisamente a ridosso di Piazza Cordusio, gli architetti e designer di N+M Design Studio trovano la giusta ispirazione per creare un ristorante che rivoluziona e trasforma i classici standard architettonici. Un progetto che trae spunto dalla pittura metafisica di De Chirico, che mescola i principi dell’interior design a quelli puramente architettonici e che si contraddistingue per una forte atmosfera teatrale e surrealista.

Archi dalle linee pulite e neoclassiche sono stati realizzati appositamente per evidenziare e creare la prospettiva, accentuata da uno sfondo di tonalità giallo/arancio che mira a creare immagini volutamente indefinite e che giocano sulla libera interpretazione di chi le osserva.

Ed è in quest’atmosfera seducente e metafisica che si inseriscono ulteriori elementi come le eleganti poltroncine Lisa di SCAB Design qui proposte in colore total white e total blu in un gioco di scacchi.

OTIVM è quindi un luogo creato, un ristorante per rompere gli schemi, un ambiente tratteggiato da richiami surrealisti, da forme fisiche che aprono le porte a dimensioni metafisiche, da linee, colori ed elementi che vivono e si muovono grazie alla visione artistica e alla cura di Nick Maltese e degli architetti di N+M Design Studio. Infine, l’alta qualità della cucina rappresentata dallo Chef Gianluca Rosano Wayne completa l’intero concept.