Market Street Hotel

La capitale scozzese dà il benvenuto al suo primo Design Hotels che, tra pareti craquelé, arredi soft e stampe tartan, reinterpreta in chiave contemporanea i fasti di un'antica fortezza

di Alessia Delisi

Previous Next

Primo Design Hotels in terra scozzese, il Market Street Hotel apre i battenti a Edimburgo, dove, tra le eleganti facciate georgiane della città nuova e gli edifici baronali di quella vecchia, riflette la complessità architettonica della capitale, rivelandone un’identità in fermento.

98 camere di gusto neobrutalista si fondono così con il ricco patrimonio del territorio, la cui vicenda estetica ha guidato la costruzione del concept. Di JMA Architects è la facciata rivestita in pietra che reinterpreta forme strutturali classiche e sfida il paesaggio architettonico urbano.

Gli interni invece portano la firma del pluripremiato studio di design olandese FG Stijl che ha scelto di valorizzare storia e cultura locali: pareti dall’effetto craquelé dialogano infatti con le linee pulite di arredi essenziali e soft, mentre stampe a motivi tartan rievocano un passato fatto di clan e nobiltà. Il risultato è uno splendido pastiche contemporaneo, un’opera prima che strizza l’occhio ai fasti di un’antica fortezza.