Mama Shelter Roma, fra classicità e Pop Art

C’è tutto lo spirito giocoso e il design colorato e anticonvenzionale del brand Mama Shelter nel nuovo Mama Roma, prima apertura italiana dell’iconico gruppo. Valorizzata da un design giocato fra rimandi alla classicità e Pop Art

di Roberto Negri

Previous Next

Ha scelto un approccio eccentrico e irriverente, iconoclastico e alternativo, rapidamente diventato un marchio di fabbrica e sinonimo di un’hotellerie ricercata e fuori dagli schemi ma al tempo stesso accessibile a tutti. E oggi la formula straordinariamente attrattiva di Mama Shelter sbarca nella Città Eterna con Mama Roma, new entry del brand creato dalla famiglia Trigano che, rimanendo fedele alla sua inconfondibile impronta, rende omaggio alla storia millenaria della città con un design ricco di citazioni e riferimenti.

Situato nell’elegante quartiere Prati, sulla riva destra del Tevere e a pochi minuti da Piazza San Pietro e dal centro storico, Mama Roma è immerso in un tessuto urbano connotato da grandi viali costeggiati da edifici in stile umbertino e Art Nouveau, boutique raffinate e ristoranti e bar di tendenza, e a sua volta è stato concepito non solo come hotel ma anche come animata location multifunzionale per chi è alla ricerca di sapori autentici, spazi per lavorare, incontrarsi e divertirsi. Per questo nei suoi sei piani trovano spazio, oltre a 217 accoglienti camere, anche ristoranti, bar, sale meeting, una spa che richiama la tradizione delle terme romane e uno spettacolare rooftop con una vista indimenticabile.

Ad accogliere gli ospiti è una scenografica lobby scandita da nicchie utilizzate come vetrine espositive che richiamano le arcate del Colosseo. Grandi lampadari riecheggiano nella forma la cupola della basilica di San Pietro, mentre sui pavimenti si trovano riferimenti visuali alle statue romane dell’età classica e al piatto nazionale italiano, la pasta. L’effetto stilistico finale è un vivace e sorprendente melting pot architettonico, a metà strada fra cultura pop e arte classica. Per le camere il team interno del gruppo Mama Design Studio ha creato un’atmosfera bicromatica tra il verde pistacchio e il rosa latte, vivace e al tempo stesso rasserenante.

Il letto rappresenta il baricentro di interni in cui tutto è stato pensato per offrire all’ospite un’oasi di relax dopo aver esplorato le affascinanti location cittadine. I bagni, dal tonificante colore giallo, sono arredati da specchi che con la loro forma ad arco richiamano le architetture romane, mentre il lavabo è un monolite il cui materiale è un omaggio alle eleganti terrazze della Capitale. Le medesime suggestioni ispirano la grafica dei rivestimenti nelle stanze, in cui domina l’utilizzo di materiali naturali come la rafia dei paralumi, il rattan delle testiere e il legno di quercia degli arredi. Maschere raffiguranti personaggi dei cartoon come Spiderman e Dart Fener decorano i punti luce accanto al letto portando il carattere giocoso del marchio nelle camere.

Curatissime anche le location dedicate alla ristorazione, dal Giardino d’Inverno, con la sua lussureggiante vegetazione e i pavimenti che richiamano i selciati di sanpietrini e cotto dei vicoli romani, al Giardino d’Estate, un’oasi segreta di pace che si raggiunge percorrendo una passerella ombreggiata e si apre al centro su una scenografica fontana. Ricercatissimo anche il disegno d’interni della pizzeria, in cui si alternano sedie in similpelle Anni 50 e schienali a forma di cuore, colonne extra-large, pavimenti cabochon rosa e soffitti dipinti creati dall’artista Beniloys a rappresentazione degli affreschi tipici dei palazzi romani, mescolati a medaglioni di età classica e a motivi surrealisti.

Al benessere degli ospiti pensa la spa con piscina, esplicito omaggio alle terme della Roma imperiale, in cui ogni dettaglio è pensato per risvegliare i sensi e offrire un’esperienza unica e sensuale. Le piastrelle sono utilizzate come un gioco d’incastri colorato e vivace, e omaggiano la tradizione architettonica postmoderna cara all’Italia. A coronare l’esperienza del Mama Roma sono i 160 metri quadrati del rooftop con le sue sedute e arredi dai colori sgargianti, i vivaci tocchi floreali e una magnifica luce. Aperta al pubblico dal mattino fino a tarda notte, la location è un luogo ideale per immergersi nella vivace socialità cittadina circondati dal panorama mozzafiato che solo Roma può regalare.