Dora, Maison de Charme

Dora è un piccolo e prezioso boutique hotel dal design raffinato. Quattro le suite, i cui nomi traggono ispirazione da originalissime wallpaper punteggiate da cleopatre, elefanti, pesci e mongolfiere

Previous Next

Un antico palazzo che poggia su fondamenta medioevali situato nel cuore di Ivrea, a pochi passi da Piazza Maretta e dal Ponte Vecchio e affacciato sulle rive del fiume Dora Baltea, ha acquisito da pochi mesi nuova vita e un nuovo nome: Dora, Maison de Charme. Grazie alla collaborazione tra i proprietari della struttura e l’architetto Mario Data Blin, è infatti nato un piccolo e accogliente boutique hotel che coniuga il proprio passato storico a un design moderno, pensato per i viaggiatori esigenti che, per piacere o per lavoro, vogliono essere coccolati e vivere un’esperienza unica e indimenticabile.

Dopo nove mesi di intensa ristrutturazione, il risultato è davvero sorprendente: gli ambienti sono luminosi e confortevoli e conservano quello speciale fascino storico che si esprime attraverso alti soffitti, travi a vista e ampie finestre che creano splendidi giochi di luce e regalano magnifici scorci sulla Dora. La struttura oggi dispone di quattro junior suite arredate dalla padrona della maison, Arianna D’Angelo, che ha lavorato in stretta collaborazione con l’amica Elisabetta Bacchio, interior designer di Alquintopiano Studio. Ne è scaturita un’atmosfera dai colori chiari e un arredamento sobrio ed elegante che conferiscono ulteriore luminosità agli ambienti. Particolari le carte da parati che caratterizzano ogni suite, ognuna con pattern diversi – elefanti, pesci, mongolfiere e cleopatre – e originali, che conferiscono agli ambienti un tocco creativo e glam.