Magic Suite

Josè Manuel Ferrero progetta una suite fantastica. Uno spazio sorprendente, ricco di tesori, dove inattese case albero fungono da letti

di Vittoria Baleri

Previous Next

Al Fantasia Bahia Principe Hotel di Tenerife, lo studio valenciano estudi{H}ac fondato da José Manuel Ferrero ha realizzato la sorprendente Magic Suite, ambientata nel castello Fantasia che sorge al centro delle piscine dell’hotel e il cui tema ispiratore rimanda al Giardino delle Esperidi, un soggetto che è parte integrante della cultura e delle leggende dell’isola.

Fulcro dell’ambiente un’immagine del pavone che simboleggia la dea Era, circondata da altre icone e soggetti che completano la narrazione.

Case-albero fungono da letti, i camerini sono circondati da piante e le torri del castello creano un largo divano circolare posizionato su un tappeto che rappresenta il Giardino delle Esperidi. Lo spazio, coperto da un tetto trasparente, è inondato di luce.

L’area giochi è una grande collina di schiuma, una sorta di enorme divano organico accanto a una altalena, e sullo sfondo l’albero delle mele d’oro, rappresentato da una cascata di lampade dorate.

E perché lo stupore coinvolga anche i bambini, la loro camera è collegata agli altri ambienti da divertenti condotte colorate, che possono percorrere per passare da una stanza all’altra.