Lobby Alive

Con “Lobby Alive” NH Hotel Group presenta un nuovo concetto di lobby che da luogo di transito diventa spazio esperienziale, aperto a tutta la città. Un progetto iniziato con l'apertura di un modello pilota nell'NH Nacional di Madrid, e che oggi continua con la presentazione del nuovo NH Milano Touring

Previous Next

Perché il soggiorno sia come il viaggio, esperienziale e non di passaggio. Inclusivo e conviviale. È così che nasce l’idea di NH Hotel Group di ridisegnare e riprogettare le lobby degli hotel. Il modo di viaggiare e i bisogni delle nuove generazioni sono infatti cambiati e le lobby si stanno reinventando, cessando di essere un punto di passaggio, spesso usufruito solo dagli ospiti dell’hotel, trasformandosi in spazi esperienziali aperti alla città.

Questo nuovo concept – chiamato Lobby Alive – viene presentato per la prima volta all’NH Milano Touring dove le zone comuni dell’hotel si aprono alla città di Milano per un nuovo modo di vivere e concepire l’offerta alberghiera. Nasce così una lobby dove trovare zone di co-working, scambiare quattro chiacchiere, giocare, leggere un libro o sorseggiare un drink.

Il fil rouge del nuovo progetto, seguito dallo studio CaberlonCaroppi, è una “Passeggiata milanese”, un vero e proprio percorso attraverso la storia della città, l’atmosfera tipica dei salotti milanesi e modus vivendi notoriamente meneghini come la “Milano da bere” e la “Milano che lavora”.

La “Passeggiata milanese” inizia dalla rinnovata reception collocata ora a destra rispetto all’entrata e ridisegnata per rendere omaggio alla Milano storica e ad alcuni dei suoi monumenti più noti. Qui le gigantografie di San Zotico e San Agapito – che si trovano nel Duomo di Milano – caratterizzano infatti la carta da parati che fa da sfondo ai banchi della reception che. con un design più moderno e luminoso, diventano zone esclusive per ricevere l’ospite in maniera più intima.

A fianco del ricevimento, l’atmosfera diventa più soft e al tempo stesso autentica, quella tipica di un antico salotto milanese dalle tinte calde e accoglienti. Come nelle vecchie case di Milano – dove il camino era al centro dello stare insieme – così in questa zona chiamata Fireplace gli ospiti possono chiacchierare, sfogliare i volumi di design disposti sulle librerie scoprendo alcune curiosità sulla storia di Milano, riposarsi su comodi divani e rilassarsi al tepore del camino.

La “Passeggiata milanese” prosegue dando vita a un’altra area dal carattere più contemporaneo e cosmopolita, che offre una sua interpretazione della “Milano che lavora”. Nasce così Sandbox, la zona dedicata al coworking: un’area comune riprogettata per chi, anche in viaggio, ha bisogno di una postazione per lavorare e può anche – perché no? – socializzare o condividere con le persone a fianco nuove idee e progetti. Il grande tavolo posto al centro, le prese per ricaricare smartphone e pc, luci di design e comode sedute ricreano l’ambiente ideale per lavorare in tranquillità e in modo smart. E se si ha bisogno di una piccola pausa, a fianco di Sandbox c’è il Candy Corner: l’inconfondibile Welcome firmato NH Hotel Group che offre caramelle, biscotti e fresche acque aromatizzate a tutti gli ospiti dell’hotel.

La nuova lobby di NH Milano Touring presenta inoltre una nuovissima area Food&Beverage, che prende invece ispirazione dalla “Milano da bere” per ricreare un ambiente friendly e divertente. All’interno di questa zona si trova il Camelia’s Yard – Milano Social Bistrot che comprende il Cocktail Bar, dove è possibile degustare alcune delle proposte di drink più innovative sulla piazza milanese, e il ristorante che si ispira a uno storytelling legato all’antico giardino milanese e propone un’offerta gastronomica unica sia a pranzo che a cena. In questa zona, l’atmosfera che si respira è fresca e gioiosa: un piccolo giardino riprodotto attraverso una parete di piante verdi, una carta da parati Tropical style, comode poltroncine colorate e un grande biliardo invitano al relax e allo svago, proprio a ricordare lo spirito conviviale dei giardini condominiali milanesi degli anni ’20 e ’50, molto curati e con ampi spazi verdi, spesso nascosti e per questo molto più intimi.

La rinnovata lobby si presta bene anche per meeting ed eventi privati: per appuntamenti informali le nuove zone di Lobby Alive, dette Hub, rappresentano una soluzione ideale e smart: sia una parte della zona del FirePlace – composta da divanetto e libreria che può essere modulabile con parete mobile e chiusa per un piccolo meeting privato – sia il salottino all’ingresso dotato di postazioni di lavoro pc sono perfette per un breve incontro di lavoro o una riunione last-minute.