Adler Lodge Ritten

L’Adler Lodge Ritten è un rifugio che sorge nell’incanto del Renon, tra alberi profumati, spa nel bosco e chalet sul lago. Lì dove la natura è regina

di Antonia Zanardini

Previous Next

Una struttura Adler interpreta al meglio tutta la qualità di una struttura a cinque stelle: un ambiente elegante e caloroso, dal lusso informale, in cui sentirsi liberi di scegliere, di vivere, di sperimentare, di rilassarsi e godere del luogo. Dentro e fuori: perché ogni struttura Adler avvolge l’ospite come una morbida coperta e, al contempo, è una finestra aperta sulle meraviglie del territorio circostante. E anche il nuovo Adler Lodge Ritten risponde a questa filosofia: sorge vicino alla città di Bolzano ma nel silenzio e nella quiete dell’altopiano del Renon. Strutturato come un lodge che gode di una posizione panoramica sulle Dolomiti, l’hotel sorge in un’ampia radura in cui spicca il maestoso ingresso della struttura centrale tutta rivestita in legno nero.

Il Lodge è stato ideato e progettato da Andreas e Klaus Sanoner insieme all’architetto Hugo Demetz  e allo studio G22 Projects e costruito in bio-edilizia, secondo il concept della “foresta”, con materiali naturali per lo più autoctoni. L’intera struttura comprende il Main Lodge, due complessi con venti suite e venti chalet panoramici. Il Lodge è costituito da un corpo centrale di tre piani con soffitti alti e grandi open space che regalano una piacevole sensazione di libertà. Al piano terra si trova l’area wellness che comprende spa, infinity pool, bagno turco, sala relax e area fitness. Al secondo piano sono invece situate la reception con il grande camino centrale e un’area lounge, mentre al terzo piano trovano posto la cucina a vista e il ristorante vetrato anche nella parte superiore, per cenare sotto le stelle. A fianco del corpo centrale sorgono due complessi con venti luminose junior suite e intorno sorgono venti suggestivi chalet – a uno o due piani – con grandi vetrate che si affacciano su un piccolo lago naturale.

Le linee sono pulite ed essenziali, e l’architettura si ispira al famoso architetto austriaco Clemens Holzmeister, che nel 1926 aveva progettato l’ala principale dell’Hotel Adler di Ortisei. Sugli chalet, infatti, si possono osservare inedite teste di aquila, drago e gufo, una cifra distintiva di Adler. O ancora si può ammirare l’originale ascensore in ferro battuto decorato che collega tutti i piani creando continuità verticale.

I vari corpi sono costruiti interamente in legno naturale, secondo i requisiti dell’architettura eco-compatibile e certificati Klimahouse Nature. Il legno è il materiale più utilizzato: possiamo ammirare legni di abete rosso e larice non trattati, pavimenti in rovere, ma predomina anche il vetro, che con la sua trasparenza consente il massimo dialogo tra interni ed esterni.

Negli ambienti, arte africana e dei nativi d’America, tocchi in stile alpino, tavole decorate artigianali, arredi classici e di artigianato locale danno vita a uno stile eclettico che trae ispirazione da luoghi esotici e lontani o direttamente dal territorio in cui si inserisce. In particolare, osservando le pareti si notano intarsi di tessuto con decorazioni tribali e colori sgargianti stampati con macchine innovative: un’invenzione dell’architetto Demetz, grazie alla quale le singole tavole sono piallate controvento per dare l’effetto del bassorilievo. Lo spazio è valorizzato da un uso sapiente della luce, sempre soffusa e a illuminare solo le parti necessarie, mentre i soffitti fonoassorbenti e una progettazione accurata, che presta grande attenzione all’isolamento acustico, contribuiscono a creare un’atmosfera quasi onirica, dove trionfano il silenzio e la quiete.

Nel bosco o nel cuore del Main Lodge, il benessere profuma di bosco ed erbe curative. Gli ospiti infatti possono godere di una piccola ma raffinata spa situata nel Main Lodge e dotata di sala relax panoramica e di una piscina con preziosa acqua salata. Ma ancor più affascinante è la seconda spa, protetta dagli alberi del bosco, in cui si trovano una sauna finlandese, una biosauna aromatica e la saletta relax: un luogo magico avvolto dal profumo degli alberi e dal dolce suono delle foglie.